General

HANFMANN SCONFIGGE CECCHINATO AL CHALLENGER DI TODI DALL’NCAA AGLI SLAM SULLE ORME DI ISNER “IL COLLEGE TENNIS È UNA GRANDE OPPORTUNITÀ”     Todi, 21 agosto 2020 - Marco Cecchinato esce di scena agli Internazionali di Tennis Città di Todi. L’azzurro, testa di serie numero 2 del Challenger organizzato da MEF Tennis Events, è stato battuto 6-4 6-4 in un’ora e 18 minuti di gioco dal tedesco Yannick Hanfmann ai quarti di finale.   Hanfmann: “Ottimo lavoro dell’organizzazione” - Contento e soddisfatto Hanfmann al termine del match: “Sono entrato in campo da sfavorito contro un grande atleta che giocava in casa. Ho sfruttato alla perfezione il servizio e ho spinto bene sul suo rovescio: credo che la mia aggressività sia stata decisiva”. Poi i complimenti all’organizzazione del torneo per l’attuazione delle misure di sicurezza: “Devo ammettere che stanno facendo davvero un ottimo lavoro. In giro per il circolo vedo che tutti rispettano i protocolli e c’è un clima disteso che aiuta noi tennisti a concentrarci sulle partite. Ci sentiamo fortunati a fare finalmente il nostro mestiere sicuri e protetti”. Il tedesco, attuale numero 143 del mondo, è diventato professionista dopo un’esperienza in NCAA con la maglia della University of Southern California: “Penso che oramai sia evidente l’utilità del college tennis per diventare un atleta di altissimo livello. Ci sono tantissimi esempi tra i quali John Isner, Steve Johnson e Cameron Norrie: spero di essere io il prossimo. È una tappa formativa da tutti i punti di vista, sono molto contento di averla vissuta in passato”.   Zapata Miralles: “Sono stato fortunato” - Avanti anche lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles che, in vantaggio 5-3 nel primo set, ha approfittato del ritiro dell’argentino Facundo Bagnis per un problema all’adduttore sinistro: “Onestamente non mi aspettavo di raggiungere la semifinale al primo torneo post lockdown. Avevo di

Continue Reading

 Like
MARCHESINI: “SARÀ IL PRIMO EVENTO DEL CIRCUITO MONDIALE” RUGGIANO: “L’UMBRIA SI È RILANCIATA CON IL TENNIS”   Todi, 22 luglio 2020 - Dopo i Campionati Italiani Assoluti, anche il circuito internazionale maschile ripartirà dal Tennis Club Todi 1971. Cancellato ufficialmente l’ATP 500 di Washington, il primo torneo del nuovo calendario post lockdown saranno gli Internazionali di Tennis Città di Todi, ATP Challenger 90 organizzato da MEF Tennis Events. Al via le qualificazioni sabato 15 agosto, con la finale in programma domenica 23. Attesa una parata di stelle tra giovani talenti e protagonisti di vertice del circuito, accomunati dalla fortissima voglia di ricominciare a fare il proprio mestiere al di là dei confini del rispettivo Paese.   Marchesini: “Torneo di livello altissimo” - Un altro successo annunciato per MEF Tennis Events, come sottolinea il presidente Marcello Marchesini: “Dopo la cancellazione dell’ATP 500 di Washington, il Challenger di Todi, oltre a quello di Praga, sarà il primo torneo del circuito. Per dare ai campioni la possibilità di esserci abbiamo deciso di alzare il livello, da ATP Challenger 80 ad ATP Challenger 90: ciò comporta un aumento del montepremi di oltre $25.000 e il diritto di assegnare due wild card a giocatori tra l’undicesima e la cinquantesima posizione della classifica mondiale. Stiamo anche lavorando affinché ci sia una straordinaria copertura televisiva dell’evento, così come avvenuto ai Campionati Italiani Assoluti con Sky Sport e SuperTennis TV. Gli Internazionali di Tennis Città di Todi saranno un torneo di livello altissimo”.   Ruggiano: “Siamo orgogliosi e stupefatti” - Entusiasta Antonino Ruggiano, sindaco di Todi: “Le ottime sensazioni di giugno sono adesso amplificate. Gli enormi sforzi della macchina organizzativa hanno reso indimenticabili i Campionati Italiani Assoluti, in cui tutto ha funzionato a meraviglia anche dal punto di vista della sicurezza. Ora accogliamo con grande gioia la notizia

Continue Reading

 1
LE FINALI DI SERIE A1 A TODI IL 12 E IL 13 AGOSTO POI GLI APPUNTAMENTI DEL CIRCUITO ATP CHALLENGER IL NUOVO CALENDARIO MEF TENNIS EVENTS   Todi, 11 luglio 2020 - Assegnati i nuovi titoli italiani individuali a Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini, la scintillante estate del tennis vedrà eletti anche i nuovi campioni di Serie A1. Il Tennis Club Todi 1971, sede dei Campionati Italiani Assoluti che hanno segnato la ripartenza del tennis azzurro, ospiterà infatti mercoledì 12 e giovedì 13 agosto la finale maschile e la finale femminile della massima competizione a squadre del nostro Paese.   Finali Serie A1 - La Federazione Italiana Tennis e MEF Tennis Events organizzano l’evento di chiusura del campionato che nel 2019 ha registrato il trionfo dello Sporting Club Selva Alta Vigevano tra gli uomini e quello del Tennis Club Prato tra le donne. Allora si giocò sul veloce indoor del Palatagliate di Lucca, stavolta a Todi sulla terra rossa outdoor. Tutto in diretta su SuperTennis TV, che trasmetterà gli incontri live garantendo la solita straordinaria copertura della manifestazione.   Todi Challenger - Archiviate le due tappe dello ZzzQuil Tennis Tour, che dopo i Campionati Italiani Assoluti ha visto il successo di Liudmila Samsonova e dello stesso Lorenzo Sonego al Tennis Club Perugia, la programmazione di MEF Tennis Events proseguirà poi con la ripartenza del circuito ATP Challenger. Ma senza cambiare location. Ancora il Tennis Club Todi 1971, che giungerà all’edizione numero 12 di un torneo internazionale che ha fatto da trampolino di lancio per numerosi giovani giocatori diventati poi campioni. Al via le qualificazioni sabato 15 agosto, la finale domenica 23.   Parma Challenger - Dulcis in fundo, sabato 5 settembre inizieranno le qualificazioni dell’ATP Challenger 125 di Parma, ospitato dal Tennis Club President. Internazionali di Tennis Emilia-Romagna, questa la

Continue Reading

 1